Provincia --> News
lunedì, 13 agosto 2007

CACCIA. Ammissione all'ATC di Termoli dei cacciatori non residenti

Il Comitato di Gestione dell'Ambito Territoriale di Caccia di Termoli, in seguito all'approvazione del regolamento per l'accesso all'ATC, il giorno 10 agosto 2007 alle ore 11:00 ha provveduto ad espletare i sorteggi dei cacciatori non residenti da ammettere alla stagione venatoria 2007/2008.



Regolamento sul procedimento d'accesso
all’Ambito Territoriale di Caccia n. 2 Termoli
Regolamento Accesso ATC di Termoli.pdf
Elenco cacciatori ammessi con diritto di priorità
1 - Ammessi con priorità.pdf
Elenco cacciatori ammessi senza diritto di priorità
2 - Ammessi senza priorità.pdf
Elenco cacciatori inseriti nelle graduatorie di riserva
3 - Riservatari.pdf
Calendario venatorio 2007-2008 della Regione Molise
Calendario venatorio.tif
Risultati del 1° scorrimento
ATC 2 - 1° scorrimento.pdf
Risultati del 2° scorrimento
ATC 2 - 2° scorrimento.pdf
Risultati del 3° scorrimento
ATC 2 - 3° scorrimento.pdf


Procedure per l'ottenimento dell'ammissione

A) - Cacciatori ammessi

I cacciatori risultati ammessi per diritto di priorità o mediante il sorteggio dovranno spedire presso la Provincia di Campobasso - Via Roma n° 47 - 86100 - CAMPOBASSO, entro e non oltre il termine perentorio del giorno 28 agosto 2007, l’attestazione originale del versamento di € 171,40 su CCP n. 15050867 intestato a "Provincia di Campobasso - Servizio tesoreria" con causale "Quota di accesso ATC Termoli"; l'importo è comprensivo delle spese per la spedizione dell'atto autorizzatorio che sarà successivamente inviato dal Comitato.

Non saranno prese in considerazione attestazioni di versamento inviate a mezzo FAX.

L’A.T.C. non si assume alcuna responsabilità per disguidi postali che possano determinare il mancato recapito delle predette attestazioni presso l'ufficio competente entro il termine sopra stabilito.

Ai cacciatori che invieranno la predetta attestazione entro il termine sopra specificato, sarà successivamente trasmessa, a mezzo servizio postale, l’autorizzazione ad esercitare la caccia nell’ambito territoriale richiesto. La stessa dovrà essere allegata al tesserino regionale rilasciato dalla propria Regione o Provincia di residenza, insieme alla licenza di porto di fucile e alla ricevuta di versamento, per essere esibita in caso di controllo da parte del personale ispettivo.

Il mancato invio dell’attestazione entro il termine sopra specificato, comporterà la inammissibilità all’ambito prescelto. L'autorizzazione decadrà, altresì, qualora il cacciatore non sia in possesso dell’apposito tesserino regionale rilasciato dalla Regione o Provincia di residenza, ovvero, del regolare porto di fucile. In tal caso gli interessati potranno produrre apposita domanda di rimborso utilizzando i moduli appositamente predisposti.

B) - Cacciatori posti nelle graduatorie di riserva

Qualora si rendessero disponibili nuovi posti per effetto della decadenza delle autorizzazioni dei cacciatori inadempienti, ovvero, della rinuncia scritta ad esercitare l’attività venatoria inoltrata dagli stessi, i cacciatori posti nelle graduatorie di riserva verranno ammessi ad esercitare l’attività venatoria nell’ambito prescelto in ordine di graduatoria. Lo scorrimento degli aventi diritto sarà effettuato nei periodi appresso citati:

- 1° scorrimento dal 17 settembre al 29 settembre 2007;
- 2° scorrimento dal 1° ottobre al 13 ottobre 2007;
- 3° scorrimento dal 15 ottobre al 31 ottobre 2007.

I cacciatori riservatari che, per effetto dei predetti scorrimenti, risultino ammissibili, dovranno recarsi personalmente, ovvero tramite persona delegata, presso la sede dell’Ufficio competente della Provincia, nei periodi sopra stabiliti, pena la decadenza dell’ammissibilità, per far apporre, sul tesserino regionale rilasciato dalla propria Regione o Provincia di appartenenza, il timbro che dà diritto di accesso all’ambito richiesto.

L’acquisizione di tale diritto sarà subordinato all'esibizione della licenza di porto di fucile in corso di validità nonché della ricevuta del versamento della quota di partecipazione economica di € 168,00 da effettuare sul CCP n. 15050867 intestato a "Provincia di Campobasso - servizio tesoreria" con la causale "Quota di accesso ATC Termoli".

Fermo restando l'obbligo di far apporre il timbro predetto presso l'ufficio competente, i cacciatori che presentino i requisiti di ammissibilità acquisiti a seguito degli scorrimenti delle graduatorie, possono, altresì, prenotare il posto inviando via fax, sempre nei periodi sopra stabiliti, copia della ricevuta di versamento con indicazione chiara e leggibile del nome, cognome e residenza dell'intestatario dello stesso.

L'A.T.C. non si assume alcuna responsabilità per eventuali malfunzionamenti del servizio fax che possano determinare la mancata trasmissione delle comunicazioni, ovvero, l’illeggibilità delle stesse.

Dopo la data prevista quale termine utile per l'apposizione del timbro nell'ultimo periodo di scorrimento (31 ottobre 2007) si procederà ad ammettere, fino ad esaurimento dei posti disponibili, tutti i cacciatori che hanno prodotto istanza entro i termini prescritti e non sono risultati ammessi per effetto delle procedure di sorteggio sopra evidenziate. L’ammissione sarà disposta secondo l’ordine temporale di presentazione dei documenti prescritti da parte degli interessati o suoi delegati (tesserino, licenza di porto di fucile in corso di validità nonché ricevuta di versamento) presso la sede dell’ufficio competente. Non verranno ammesse prenotazioni dei posti a mezzo fax.

Le informazioni riguardanti il numero di posti disponibili e la propria posizione ottenuta per effetto degli scorrimenti sopra specificati, potranno essere assunte espressamente dall'interessata telefonando presso la sede dell’ufficio competente della Provincia ai numeri 0874/604227 - 26 - 22 - 29 - 30.

Avvio del procedimento

La presente comunicazione è da considerarsi avvio dei procedimento ai sensi dell'art. 8 della Legge 7 agosto 1990 n° 241. Responsabile del Procedimento: Dott. Giuseppe GEREMIA.

Chiudi | Stampa | Invia | Contattaci

a cura dell'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
Campobasso, via Roma 47 - Tel. 0874 401 339 - Fax 0874 411 976
urp@provincia.campobasso.it